L'incidente mortale sulla 189, la Procura ha aperto un fascicolo d'inchiesta

Omicidio colposo e lesioni personali colpose. E’ per questi titoli di reato - sembrerebbe ancora a carico di ignoti - che si procede

La macchina coinvolta nell'incidente, nel riquadro: Vito Mangiapane

Omicidio colposo e lesioni personali colpose. E’ per questi titoli di reato che la Procura della Repubblica di Agrigento ha già aperto – ma sembrerebbe che sia ancora a carico di ignoti – un fascicolo d’inchiesta sulla tragedia verificatasi nella mattinata di mercoledì, lungo la statale 189: la Agrigento-Palermo, all’altezza di Comitini. A scontrasi sono state una Peugeot 206 e una Mercedes bianca. L’uomo che era al volante della piccola utilitaria – Vito Mangiapane, 64 anni, residente a Cammarata dove era rientrato da tempo dopo aver vissuto in Germania – è morto poco dopo essere arrivato al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”.

Incidente sulla Agrigento-Palermo, un morto e tre feriti 

Ferita, ma per fortuna non è in pericolo di vita, anche la moglie che era seduta al fianco del sessantaquattrenne. Inizialmente, i medici dell’ospedale di Agrigento avevano ipotizzato il trasferimento della donna in una struttura sanitaria meglio attrezzata. Nella serata di mercoledì, si ipotizzava il trasferimento verso uno degli ospedali di Palermo. Trasferimento che, però, non c’è stato. Ieri, la donna risultava essere ricoverata al reparto di Ortopedia del “San Giovanni di Dio”. Lo stesso ospedale dove, subito dopo il terribile scontro, sono stati portati – anche in questo caso nessuno è in pericolo di vita - anche i conducenti delle due Mercedes coinvolti nell’incidente stradale: G. Q., 55 anni, di Caltavuturo e M. A. M., 53 anni, di Agrigento.

IL VIDEO. Le immagini subito dopo il terribile incidente stradale 

Degli accertamenti, fatti su strada subito dopo il drammatico impatto, e delle ricostruzioni si sta occupando la polizia Stradale di Lercara Friddi, coordinata dal sostituto procuratore Elenia Manno che è il titolare del fascicolo d’inchiesta aperto.

Il sindaco di Cammarata: "L'Anas riveda e renda più sicuro questo tracciato"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento