Incidente fra tre auto sulla Agrigento-Palermo: un morto e tre feriti

A perdere la vita è stato Vito Mangiapane, 64 anni, di Cammarata. L'uomo era alla guida della Peugeot 206 e accanto a lui c'era la moglie

Una delle auto coinvolte nell'incidente stradale

Aveva 64 anni ed era di Cammarata, l'uomo che ha perso la vita questa mattina dopo il terribile incidente stradale verificatosi lungo la statale 189, la Agrigento-Palermo. Vito Mangiapane era alla guida della Peugeot 206. Accanto a lui era seduta la moglie. La piccola utilitaria che viaggiava con direzione Agrigento, verosimilmente, stava per svoltare verso la stazione di servizio. Dall'opposto senso di marcia, sopraggiungeva - secondo le prime, frammentarie, ricostruzioni - la Mercedes bianca. Inevitabile il terribile scontro. Il conducente della terza macchina, un'altra Mercedes, che viaggiava verso Agrigento, per evitare l'incidente ha sterzato all'improvviso ed è uscito fuori strada: è finito sul terreno attiguo alla carreggiata stradale. 

Quattro le persone che sono state portate, con tre diverse ambulanze del 118, al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento. Ed è proprio al pronto soccorso che s'è consumata la tragedia: il sessantaquattrenne non è riuscito a sopravvivere alle terribili ferite riportate nell'impatto.  

IL VIDEO. Ecco le immagini subito dopo il terribile incidente stradale 

L'incidente si è verificato all'altezza del chilometro 47,400, lungo la statale 189 “Della Valle del Platani”, subito dopo il bivio per Comitini procedendo verso il capoluogo siciliano. I feriti, subito dopo il drammatico impatto, erano rimasti incastrati nelle lamiere contorte delle autovetture e sono stati tirati fuori dai vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento. Qualcuno, a quanto pare, subito dopo il grave incidente stradale, ha chiamato il 118. A richiedere l'intervento dei pompieri, visto che c'erano automobilisti intrappolati, sono stati proprio i soccorritori del 118. 

Una pattuglia della polizia Stradale di Lercara Friddi si è occupata dei rilievi. Sul posto, anche i carabinieri della stazione di Comitini che si sono occupati, assieme al personale dell'Anas, della viabilità. La circolazione stradale è stata garantita a senso unico alternato.

Gli altri tre feriti - la moglie di Vito Mangiapane e i conducenti delle due Mercedes: G. Q., 55 anni, di Caltavuturo e M. A. M., 53 anni, di Agrigento - sono stati ricoverati all'ospedale "San Giovanni di Dio". Nessuno di loro dovrebbe essere in pericolo di vita.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento