rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Cronaca

"Pierino Tutino è stato ucciso", la famiglia si oppone all'archiviazione

L'avvocato Salvatore Pennica, lo scorso ottobre, ha chiesto che la salma del cinquantaquattrenne agrigentino venisse riesumata per nuove indagini ed accertamenti  

La famiglia ne è convinta. Pierino Tutino è stato ucciso. Il loro legale di fiducia, l'avvocato Salvatore Pennica, davanti al Gip Alessandra Vella ha illustrato la tesi di un possibile omicidio. Tesi che dovrebbe convincere il giudice a non archiviare - così per come richiesto dalla Procura - il caso. Il Gip si è riservato di decidere. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia. L'avvocato Pennica, lo scorso ottobre, ha chiesto che la salma del cinquantaquattrenne agrigentino venisse riesumata per nuove indagini ed accertamenti.  

La difesa: "Riesumare la salma per nuove indagini"

Troppe le anomalie riscontrate in quell'incidente - verificatosi lungo la bretella che collega il piazzale Rosselli con la statale 189 - del 22 ottobre di due anni fa. Secondo la Procura, invece, che ha chiesto l'archiviazione, Pierino Tutino è deceduto a seguito di un banale incidente stradale. 

"Non fu ucciso", Procura chiede archiviazione dell'inchiesta 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pierino Tutino è stato ucciso", la famiglia si oppone all'archiviazione

AgrigentoNotizie è in caricamento