rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Russo: "L'idea del nuovo centro di accoglienza è scellerata"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Le politiche migratorie dovrebbero realizzare un sistema di accoglienza che vede gli enti locali impegnati nella creazione di una rete che integri i richiedenti asilo sul territorio, nel pieno rispetto delle esigenze delle comunità ospitanti. Nella realtà però, tutto ciò non avviene: i progetti di accoglienza infatti si limitano ad ospitare i migranti rendendo i loro soggiorni privi di ogni qualsiasi forma di recupero. Giovani che passano le loro giornate nell'ozio e che spesso impiegano il loro tempo in scorribande che disturbano e preoccupano i residenti che in diverse occasioni hanno esternato le loro paure e preoccupazioni in merito, anche con manifestazioni pubbliche.

L'idea della creazione di un nuovo centro nel cuore di Agrigento è poi a dir poco scellerata. La nostra città risulta ormai satura sotto questo punto di vista e andare ad incrementare ulteriormente tale flusso genererebbe soltanto problemi. Area Rinnovamento è vicina alle problematiche sociali di questa povera gente che fugge da guerre e persecuzioni, ma tutto deve essere minuziosamente oggetto di controlli e nell'unico interesse della persona umana. Purtroppo tali "interessi" sono di altra natura e mancando un progetto reale di piena accoglienza, a nostro avviso, le nascita  di nuovi centri in provincia sarebbe totalmente sbagliata.
Invitiamo pertanto il sindaco Calogero Firetto, il prefetto e tutti gli organi competenti ad evitare il solito scarica barile e a prendere posizione in merito rispettando la volontà degli agrigentini che, per i motivi sopra citati, non vedono di buon occhio una tale ipotesi futura.
 

Tania Russo, movimento politico Area Rinnovamento

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Russo: "L'idea del nuovo centro di accoglienza è scellerata"

AgrigentoNotizie è in caricamento