Estradato per quattro furti in Belgio, torna in Italia e viene arrestato ancora

Calogero Colombo non ha neppure fatto in tempo a rientrare in Italia ed è stato ancora fermato in via Imera

Torna dal Belgio dopo che la magistratura ha annullato il mandato di arresto europeo e rientra in Italia: neanche il tempo di arrivare a casa che alcuni poliziotti del commissariato "Frontiera" lo hanno fermato in via Imera per un controllo e lo hanno sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per una precedente accusa di violazione degli obblighi di sorveglianza speciale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il trentenne Calogero Colombo, di Porto Empedocle, nei mesi scorsi era stato arrestato in esecuzione di alcuni mandati di arresto europeo per una serie di furti in Belgio. Colombo, difeso dall’avvocato Davide Casà, innanzitutto deve scontare alcuni anni di reclusione per una serie di furti in appartamenti e negozi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento