rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Ravanusa

I funerali delle vittime di Ravanusa, il presidente Nello Musumeci non ci sarà

Alle esequie in piazza Primo Maggio parteciperanno, in rappresentanza del governo regionale, il vice Gaetano Armao e l'assessore alle autonomie locali Marco Zambuto

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, non potrà partecipare ai funerali previsti oggi, venerdì 17 dicembre, alle 16,30 in piazza Primo Maggio a Ravanusa.

In un altro giorno di immenso dolore, quello dell'ultimo saluto alle vittime del crollo di via Trilussa, a rappresentare il governo regionale saranno il vice presidente Gaetano Armao e l'assessore alle autonomie locali Marco Zambuto. 

Con un messaggio rivolto al sindaco di Ravanusa, Carmelo D'Angelo, Musumeci ha rinnovato il proprio cordoglio: "Porgo a lei e a tutta la cittadinanza di Ravanusa - ha scritto il presidente della Regione - le mie più sentite condoglianze".

Ravanusa si prepara per il suo giorno più triste: i funerali in piazza Primo Maggio

Un 17 dicembre ancora più amaro se si pensa che proprio oggi è il compleanno di Selene Pagliarello, l'infermiera che lavorava al pronto soccorso dell'ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento e che portava in grembo il piccolo Samuele che sarebbe nato proprio questa settimana. Con lei, tra gli altri, a morire sotto le macerie della palazzina crollata dopo l'esplosione di sabato scorso, anche il marito Giuseppe Carmina.

"Era la persona che avremmo voluto trovare ancora viva", aveva detto il comandante provinciale dei vigili del fuoco Giuseppe Merendino. "Purtroppo solamente il primo giorno, nelle prime ore, siamo riusciti a recuperare vive due donne. Erano dentro l'edificio che è crollato, ma si trovavano tra i due piani, in una zona dove si è mantenuta una bolla d'aria. Questa è stata la loro fortuna". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I funerali delle vittime di Ravanusa, il presidente Nello Musumeci non ci sarà

AgrigentoNotizie è in caricamento