Riprende l'installazione dei contatori idrici, Venuti: "Collaborate"

Le gestione commissariale ha indicato una serie di vie dove, da lunedì 26 ottobre, gli operai torneranno al lavoro per eliminare le disparità fra contribuenti

Di irregolarità, anche di natura penale, durante lo scorso luglio, ne sono state trovate a bizzeffe. Riprende l'installazione dei contatori idrometrici a Favara, per fare in modo di eliminare le disparità fra contribuenti. E si ricomincia da lunedì 26 ottobre. "L’attività di normalizzazione delle utenze idriche prevede la sottoscrizione obbligatoria del contratto di somministrazione e l’altrettanto obbligatoria installazione del contatore idrometrico" - ha ricordato il commissario del servizio idrico integrato, Gervasio Venuti, - . 

Gli operai di Girgenti Acque si metteranno al lavoro in una serie di vie - stabilite dalla gestione commissariale in conformità alle riunioni tenute all’Ati - per minimizzare ed eliminare le residue disparità di trattamento tra utenze adiacenti. Si tratta delle vie Calosso, Prampolini, Carlo D’Angiò, Simonini, Fratelli Cervi, De Cosmi, Longhitano, Saragat, Modigliani, Pandora, Russia, Tenente colonnello Russo, Treves, Vacirca, viale Europa, viale Stati Uniti e limitrofe. "Si tratta di vie dove la quasi totalità delle utenze è stata già, in precedenza, normalizzata, ma in misura ridotta ci sono utenze non trasformate a misura a causa dell’irreperibilità o dell’impedimento fisico opposto dal titolare o dall’utilizzatore - ha reso noto il commissario prefettizio Venuti - . Sollecitiamo i cittadini inadempienti a regolarizzare le rispettive posizioni, richiedendo tempestivamente il previsto allaccio idrico e l’installazione del contatore. Prendendo atto della positiva propensione della popolazione a procedere alla regolarizzazione, per minimizzare i tempi di attesa e il disagio dell’utenza è stata prevista una procedura in due fasi; la prima nella quale viene presentata la domanda, la seconda che prevede la firma del contratto predisposto dagli uffici, a seguito di avviso all’utente - prosegue il commissario prefettizio - . E' stata inoltre pianificata la riattivazione dello sportello a Favara, si stanno affrontando infatti le problematiche relative alla disponibilità di un idoneo locale attrezzato secondo le specifiche di sicurezza generali e Covid-19 in particolare". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, nel "valzer" di guarigioni e nuovi contagi c'è una nuova vittima: è un grottese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento