rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Cronaca Siculiana

La discarica di Siculiana resta chiusa, verso una nuova emergenza rifiuti

Da domani, se nel frattempo non arriveranno nuove indicazioni della Regione, in molti Comuni della provincia l'immondizia rimarrà nei cassonetti

Raccolta a rischio domani in tutti i comuni della provincia di Agrigento che conferiscono i rifiuti nella discarica di Siculiana.

Al momento infatti, dal dipartimento regionale rifiuti, non è arrivata alcuna comunicazione ufficiale che possa essere utile a sbloccare la situazione. Questa mattina tutti gli autocompattatori, compresi quelli di comuni grossi, come Agrigento, Favara, e Porto Empedocle, hanno dovuto far ritorno in deposito a pieno carico. I cancelli dell'impianto gestito dal gruppo Catanzaro infatti, sono rimasti chiusi perchè ieri, 30 novembre, è scaduta l'ordinanza del presidente della Regione Crocetta “per il ricorso temporaneo ad una speciale norma di gestione dei rifiuti in Sicilia, nelle more del rientro in ordinario della gestione del ciclo integrato dei rifiuti”.

Se nelle prossime ore, non arriveranno disposizioni diverse, domani la raccolta non verrà effettuata in quanto tutti i compattatori sono già pieni e non possono effettuare il servizio se prima non vengono scaricati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La discarica di Siculiana resta chiusa, verso una nuova emergenza rifiuti

AgrigentoNotizie è in caricamento