rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Licata

Covid, anche a Licata scuole chiuse: si va in dad a partire da lunedì 17 gennaio

Il sindaco Pino Galanti firma l’ordinanza che non consente lo svolgimento delle lezioni in presenza in tutti gli istituti di ordine e grado del territorio. Può farlo perchè la città è in zona arancione

Dopo la decisione del sindaco di Agrigento Franco Miccichè, si accoda anche il primo cittadino di Licata che, con un'apposita ordinanza, chiude tutte le scuole di ordine e grado per cercare di frenare l'aumento dei contagi.

A Licata, dunque, scuole chiuse e didattica a distanza a partire da lunedì 17 gennaio. L'ordinanza rimarrà in vigore fino al 26 e prevede anche l'obbligo di utilizzare la mascherina di tipo FFP2 all'aperto.

E' caos dopo la decisione del Tar: ecco chi chiuderà le scuole e chi no

I dirigenti scolastici della città, che si trova in zona arancione (condizione che consente ai sindaci d'intraprendere iniziative più restrittive e differenti dalle indicazioni del governo nazionale), sono già stati avvisati: le lezioni si svolgeranno con l'ormai consolidato metodo della "didattica a distanza" con alunni e docenti che comunicano attraverso il monitor di un computer con webcam.

A Licata, secondo l'ultimo bollettino dell'Asp, le persone attualmente positive sono 870 con un incremento di 60 contagi nelle ultime 24 ore.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, anche a Licata scuole chiuse: si va in dad a partire da lunedì 17 gennaio

AgrigentoNotizie è in caricamento