menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cimitero di Piano Gatta, slitta l'udienza del Tar: restano in attesa di tumulazione tante bare

Si deve decidere sulla legittimità del diniego opposto dal Municipio nei confronti della "Global Service Optimal" che, nel 2016, aveva tentato di subentrare al gestore, la “Europa Costruzioni”, dalla quale aveva affittato il ramo d'azienda

Non resta da far altro che aspettare. Almeno fino al 15 maggio, data in cui il Tar Sicilia deciderà sulle questioni di merito della gestione del cimitero di Piano Gatta. L'udienza per decidere sulla legittimità del diniego opposto dal Municipio nei confronti della "Global Service Optimal" - la quale, nel 2016, aveva tentato di subentrare al gestore, la “Europa Costruzioni”, dalla quale aveva affittato il ramo d'azienda - avrebbe dovuto tenersi a fine mese. E' slittato tutto però al prossimo 15 maggio appunto. Con questo rinvio però, ancora una volta, tutto resta fermo. E rimangono in attesa di tumulazione le bare che continuano ad aumentare nelle stanze "deposito". 

Braccio di ferro fra Comune e impresa

Il Comune di Agrigento aveva disposto, nei confronti dell’impresa che gestisce il cimitero e di quella che da circa un anno e mezzo cerca appunto di subentrarle, una sorta di “sfratto”. Ma il Tar Palermo, accogliendo la tesi difensiva della “Global service optimal”, rappresentata dagli avvocati Leonardo Cucchiara, Vincenzo Airò e Girolamo Rubino, ha disposto la sospensione dell'efficacia del provvedimento del Municipio.  Lo scorso 27 marzo, il Tar avrebbe dovuto decidere nel merito. 

La società: "Comune in silenzio da oltre tre anni" 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento