Infrastrutture al palo, a fine mese occhi puntati sul viadotto Morandi e la galleria Spinasanta

Il "Cartello sociale" terrà un sopralluogo insieme ad Anas e alle ditte coinvolte nei lavori e poi seguirà un vertice in Prefettura

Il viadotto Morandi

Continua il lavoro del "cartello sociale" composto da Cgil, Cisl, Uil e dall'Ufficio per la Pastorale sociale e del lavoro dell'Arcidiocesi di Agrigento sul fronte delle infrastrutture oggi in cattive condizioni o i cui lavori di manutenzione e recupero risultato del tutto bloccati.

A fine febbraio, infatti, il "cartello", insieme ad Anas e alle ditte coinvolte, effettuerà due sopralluoghi, uno al cantiere del viadotto "Morandi" (parliamo, nel dettaglio, del tratto oggi percorribile) e uno al cantiere della galleria "Spinasanta", che oggi presenta una canna totalmente chiusa e un'altra aperta a doppio senso di circolazione. Soprattutto nel secondo caso va detto che, eufemisticamente, i lavori non fervono.

Dopo il sopralluogo, necessario per fare il punto della situazione nel concretto, seguirà nella prima decade di marzo, un tavolo tecnico in Prefettura durante il quale si valuteranno soluzioni e, soprattutto, si dovrebbe avere un quadro chiaro di quanto sta accadendo e che tempi ci sono materialmente per consegnare le opere.

Non è finita qui, comunque, per il "cartello sociale" sta avviando un'attività di monitoraggio complessiva anche delle somme fin qui non spese dai Comuni in materia di finanziamenti pubblici per le infrastrutture.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ricerca: "Chi ha questo gruppo sanguigno è più protetto dal Covid"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento