Dopo le pizze scoppia l'incendio nel sottotetto: notte di paura per una famiglia

Le fiamme sono state circoscritte dai pompieri: si sono registrati danni a causa del fuoco e del fumo

(foto ARCHIVIO)

Scoppia, per cause accidentali, un incendio nel sottotetto di un’abitazione e, in via Annabella, accorrono i vigili del fuoco del distaccamento di Canicattì e i carabinieri della stazione di Campobello di Licata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Momenti di paura, durante la notte fra domenica e ieri, per i proprietari della residenza che, a quanto pare, durante la serata, proprio in quella location avevano fatto una cena a base di pizze. Le fiamme sono state subito circoscritte dai pompieri. Inevitabili però i danni provocati dal fuoco e dal fumo. Nessun dubbio sul fatto che il rogo sia di matrice accidentale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento