Lunedì, 22 Luglio 2024
Tribunale / Sciacca

La banda delle maioliche davanti al gup: rito abbreviato per tre imputati

La presunta organizzazione a delinquere avrebbe razziato le ville fra l'Agrigentino e il Trapanese per rubare i vasi di ceramica

Giudizio abbreviato per tre imputati dell'inchiesta sul giro di furti di maioliche che sarebbe stato messo in piedi fra le province di Agrigento e Trapani. Il giudizio alternativo è stato chiesto da Vincenzo e Mario Di Benedetto, 72 e 36 anni, padre e figlio, e da Marco Gambino, 35 anni.

La notizia è riportata oggi sul Giornale di Sicilia. A giudizio anche Giuseppe Mancia, 41 anni, di Salemi, e Giovanni Castrofilippo, 55 anni, di Palermo. L’attività investigativa, svolta dai carabinieri della compagnia di Sciacca, ha preso il via dall’arresto a Sambuca di Sicilia di due persone, nel febbraio del 2022, per le quali si procede separatamente, mentre rubavano da una villa disabitata numerose maioliche. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La banda delle maioliche davanti al gup: rito abbreviato per tre imputati
AgrigentoNotizie è in caricamento