Aveva 54mila euro nascosti in un caravan, preso re delle truffe: è agrigentino

A denunciarlo per l’ennesima volta sono stati i carabinieri di Chialamberto durante un’attività finalizzata al contrasto dei reati predatori che si è svolta in via Pancalieri a Torino

I carabinieri quando hanno perquisito il caravan dentro il quale abitava insieme alla moglie hanno trovato un vero e proprio tesoro: ben 54mila euro, suddivisi in banconote da 50, 100, 200 e 500 euro. Il tutto, molto probabilmente frutto di attività illecita, abilmente nascosto tra la biancheria intima.

A finire nei guai un 31enne di etnia sinti ma residente nell'Agrigentino, nullafacente e con decine di denunce sulle spalle per la truffa dello specchietto. A denunciarlo per l’ennesima volta sono stati i carabinieri di Chialamberto durante un’attività finalizzata al contrasto dei reati predatori che si è svolta in via Pancalieri a Torino.

L’uomo in passato è stato già arrestato quattro volte per truffa e sottoposto 15 volte alla misura di prevenzione del divieto di ritorno nel comune.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Redazione Torinotoday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Feroce" rissa davanti ad un ufficio postale, la Mobile evita il peggio: tre denunciati

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento