rotate-mobile
Cronaca

Allarme furti nelle scuole, Biondi: "Comune parte civile contro i ladri"

Dopo i recenti "colpi" messi a segno all'istituto "Esseneto" e al "Federico II", è ormai allerta tra i cittadini e le istituzioni

Furti a raffica nelle scuole agrigentine. Dopo i recenti "colpi" messi a segno all'istituto "Esseneto" e al "Federico II", è ormai allerta tra i cittadini e le istituzioni. In un'intervista al Giornale di Sicilia, l'assessore all'Istruzione, Beniamino Biondi, non ha escluso che il Comune possa costituirsi parte civile in un eventuale processo contro i responsabili dei furti.

"Si tratta di un fenomeno che sta destando preoccupazione - ha dichiarato l'assessore nell'intervista - ma sul quale si stanno accuratamente svolgendo le indagini della polizia scientifica per tentare di risalire agli autori dei furti. Il danno maggiore è quello ricevuto da un'intera comunità che vede violate le scuole che si costituiscono da sempre a presidio sicuro per la crescita civile e culturale dei cittadini".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme furti nelle scuole, Biondi: "Comune parte civile contro i ladri"

AgrigentoNotizie è in caricamento