menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La banda della chiave bulgara torna in azione: "visitati" due appartamenti

In pieno giorno e in una zona centrale qual è la via Empedocle, i malviventi hanno colpito residenze dello stesso palazzo

La banda della chiave bulgara è tornata in azione. Due i colpi, in pieno giorno, messi a segno negli appartamenti di un palazzo - dove vivono tanti professionisti agrigentini - della via Empedocle. Approfittando dell'assenza dei padroni di casa, i delinquenti sono riusciti ad intrufolarsi - avvalendosi appunto della chiave bulgara - e a "lavorare" in tutta serenità. Prima un appartamento, poi l'altro al piano superiore. Nessuno, nel condominio, si sarebbe insospettito, né allarmato, per inusuali presenze, né per rumori sospetti. 

Da una residenza, i ladri - quasi certamente più persone - hanno portato via, dopo aver rovistato e messo tutto a soqquadro, soltanto un portachiavi. A quanto pare, in quell'appartamento non sarebbero riusciti a trovare oggetti di valore. Nell'altro appartamento, invece, è stato realizzato un colpo grosso: sono stati portati via gioielli, soldi e qualche oggetto d'informatica. Il danno è ingente. Non risulta essere stato ancora economicamente quantificato, ma dovrebbe aggirarsi a svariate decine di migliaia di euro. 

Fatta la scoperta, i proprietari hanno lanciato l'Sos al numero unico di emergenza. In via Empedocle sono accorsi prima i poliziotti della sezione Volanti della Questura e poi anche quelli della Scientifica. Mentre i primi si sono occupati della ricostruzione dell'accaduto, gli agenti della sezione specializzata della Scientifica hanno effettuato tutti i rilievi necessari per provare ad individuare tracce o indizi capaci di far arrivare gli investigatori all'identificazione dei criminali. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento