menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cartelloni pubblicitari rimossi (foto ARCHIVIO)

Cartelloni pubblicitari rimossi (foto ARCHIVIO)

Scoperti 85 impianti pubblicitari abusivi, bocciati i ricorsi: le multe vanno pagate

L’importo totale delle sanzioni è di 36.239 euro. Il tribunale si è pronunciato - ed è stata una sentenza in appello a quella del giudice di pace - in favore della polizia municipale

Il tribunale di Agrigento ha dato ragione alla polizia municipale della città dei Templi. Ed è stata una sentenza di secondo grado - un appello su pronunciamento del giudice di pace – per gli 85 impianti pubblicitari abusivi scoperti. Impianti che – stando, appunto, alle contestazioni della polizia municipale - era stati collocati, in diverse località, senza la necessaria autorizzazione.

Non passano i 15 ricorsi di Girgenti Acque, il giudice di pace: multe da pagare

L’importo totale delle multe, per questo caso, era di  36.239 euro. Il ricorso in Appello è stato curato dall'ufficio legale. Il tribunale ha considerato valide tutte le eccezioni e valutazioni del Comune. Intanto, la polizia municipale – coordinata dal comandante Gaetano Di Giovanni - porta avanti i controlli anche sugli impianti pubblicitari presenti in centro quanto nelle periferie. Verifiche per accertare eventualmente la loro irregolarità. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento