rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca San Leone

Sessantenne in difficoltà San Leone, vigile del fuoco e giovane immigrato si mobilitano per i soccorsi

Pare che, a causa delle forti correnti del mare, l'uomo faticasse a rientrare verso riva. E ad un certo punto sulla spiaggia è scattato l'allarme: "C'è uno che sta annegando!", "C'è uno che sta annegando"

Un sessantenne è stato soccorso al largo di San Leone, nei pressi dello stabilimento di pubblica sicurezza, dal vigile del fuoco, libero dal servizio, Antonio Piazza e da un giovane extracomunitario: Benjamin. I due, con il pattino, si sono prodigati ad arrivare fino a dove l'uomo - un agrigentino - in difficoltà era stato segnalato. Pare che, a causa delle forti correnti del mare, faticasse a rientrare verso riva. E ad un certo punto sulla spiaggia è scattato l'allarme: "C'è uno che sta annegando!", "C'è uno che sta annegando". 

Senza rifletterci un attimo, il vigile del fuoco Antonio Piazza - che era libero dal servizio - assieme al giovane immigrato hanno preso il pattino e si sono mobilitati per raggiungere il sessantenne in difficoltà. Era stata allertata anche la Capitaneria di porto. Il sessantenne è stato tirato sù, non stava male, ma aveva difficoltà a rientrare verso riva appunto, ed è stato riportato sulla spiaggia. Gesti di grandi altruismo quelli che, ciclicamente, sulle spiagge agrigentine si registrano. E che oggi hanno avuto come protagonisti un vigile del fuoco libero dal servizio e un giovane immigrato. 

antonio piazza e benjiamin-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sessantenne in difficoltà San Leone, vigile del fuoco e giovane immigrato si mobilitano per i soccorsi

AgrigentoNotizie è in caricamento