Cronaca

Statale 640, impossibile fermare gli incivili: piazzole sempre piene di rifiuti

Nonostante i tanti annunci non si è ancora riusciti a trovare una soluzione per fronteggiare il fenomeno dell'abbandono di sacchetti lungo la "Strada degli Scrittori"

Alcuni dei rifiuti abbandonati

Le promesse collezionate negli anni sono state numerose. Almeno una per ogni sacchetto di spazzatura che ancora oggi marcisce al sole. Stiamo parlando degli impegni presi per garantire la pulizia e il decoro della statale 640 o "Strada degli scrittori", che da Racalmuto a Porto Empedocle si trasforma, anche, in una grande discarica e cielo aperto.

Molti spiazzi, infatti, vengono utilizzati per lo smaltimento di ogni tipo di rifiuto da parte degli automobilisti di passaggio, senza che però nessuno provveda ad arginare il fenomeno. Si, periodicamente vengono rimossi i sacchetti (almeno in alcuni tratti) ma di sanzioni o azioni di presidio non vi è traccia.

Mesi fa, ben prima del "lockdown", durante una riunione congiuta alla Srr si discusse dell'ipotesi di mettere in campo addirittura l'esercito, ma la provocazione rimase tale e la spazzatura, soprattutto, è rimasta per strada, facendo pessima mostra di sè a chiunque passi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Statale 640, impossibile fermare gli incivili: piazzole sempre piene di rifiuti

AgrigentoNotizie è in caricamento