rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Malattie infettive, l'Asp al lavoro per pianificare la creazione del reparto

Per prima cosa, inevitabilmente, ci si sta occupando della questione "filtri"

L'Asp1 di Agrigento ha rimesso mano - al momento ancora sulla carta - al progetto di aprire un reparto di Malattie infettive all'ospedale "San Giovanni di Dio". "Abbiamo individuato un professionista, referente per il progetto, e stiamo lavorando in questa direzione - hanno detto, al quotidiano La Sicilia, Alessandro Mazzara: direttore generale facente funzione e Gaetano Mancuso: direttore sanitario dell'azienda sanitaria provinciale - . Il reparto è uno degli obiettivi prioritari dell'Asp".

I soldi per Malattie infettive ci sono, Razza: "Il reparto è una priorità"

"Il piano e l'area saranno individuati assieme al direttore di presidio e al referente del progetto. Abbiamo condotto uno studio per verificare requisiti e attrezzature delle quali dovrà essere dotato il reparto" - hanno aggiunto - .  Per prima cosa naturalmente, inevitabilmente, l'Asp si sta occupando della questione "filtri". Perché Malattie infettive non è un reparto come tutti gli altri. Ha bisogno di camere particolari, appositamente separate e coordinate, e con un sistema di aereazione che non lasci uscire neanche l’aria che si respira all’interno. 

Malattie infettive, ecco perché non è stato ancora creato il reparto

"Occorre principalmente che le degenze siano a pressione negativa: una condizione che impedisce al flusso di aria di uscire verso l'esterno, verso i corridoi ad esempio - hanno aggiunto, al quotidiano La Sicilia, Alessandro Mazzara e Gaetano Mancuso - . L'aria deve infatti essere filtrata. Queste le difficoltà nell'istituzione di Malattie infettive con dieci posti letto". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malattie infettive, l'Asp al lavoro per pianificare la creazione del reparto

AgrigentoNotizie è in caricamento