La morte del 19enne Enzo Rigoli, parte l'appello per i due medici

A metà dello scorso maggio, i due sanitari del reparto di Chirurgia dell'ospedale San Giovanni di Dio vennero assolti "perché il fatto non sussiste"

Vincenzo Rigoli

Per il procuratore generale di Palermo devono essere riprocessati. E l'appello - secondo quanto riporta oggi il quotidiano La Sicilia - partirà il prossimo 10 maggio. Si tratta dei due medici imputati per la morte del giovane Vincenzo Rigoli, ovvero l'ex primario di Chirurgia dell'ospedale San Giovanni di Dio: Salvatore Napolitano, ora in pensione, e del medico dello stesso reparto Sergio Sutera Sardo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il fatto non sussiste", morte Enzo Rigoli: assolti i due medici imputati

A metà dello scorso maggio, i due medici vennero assolti "perché il fatto non sussiste". Il diciannovenne Enzo Rigoli non morì per la negligenza dei medici ma per i gravi traumi subiti nell’incidente che non gli avrebbero lasciato scampo qualunque sarebbe stato l’operato dei sanitari. Fu questa la conclusione a cui è giunse il giudice monocratico Maria Alessandra Tedde che il 12 maggio scorso ha emesso la sentenza del processo. 

I periti in aula: "Medici negligenti ma il quadro era gravissimo"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento