menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vincenzo Rigoli

Vincenzo Rigoli

La morte del 19enne Enzo Rigoli, parte l'appello per i due medici

A metà dello scorso maggio, i due sanitari del reparto di Chirurgia dell'ospedale San Giovanni di Dio vennero assolti "perché il fatto non sussiste"

Per il procuratore generale di Palermo devono essere riprocessati. E l'appello - secondo quanto riporta oggi il quotidiano La Sicilia - partirà il prossimo 10 maggio. Si tratta dei due medici imputati per la morte del giovane Vincenzo Rigoli, ovvero l'ex primario di Chirurgia dell'ospedale San Giovanni di Dio: Salvatore Napolitano, ora in pensione, e del medico dello stesso reparto Sergio Sutera Sardo. 

"Il fatto non sussiste", morte Enzo Rigoli: assolti i due medici imputati

A metà dello scorso maggio, i due medici vennero assolti "perché il fatto non sussiste". Il diciannovenne Enzo Rigoli non morì per la negligenza dei medici ma per i gravi traumi subiti nell’incidente che non gli avrebbero lasciato scampo qualunque sarebbe stato l’operato dei sanitari. Fu questa la conclusione a cui è giunse il giudice monocratico Maria Alessandra Tedde che il 12 maggio scorso ha emesso la sentenza del processo. 

I periti in aula: "Medici negligenti ma il quadro era gravissimo"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Attualità

Vaccinazione Covid, parte il servizio di prenotazione con Postamat

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento