menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta del carcere "Di Lorenzo"

Una veduta del carcere "Di Lorenzo"

"Evase 3 volte in 6 giorni", aggravata la misura: in carcere 27enne

I carabinieri - in esecuzione di un provvedimento della Corte d'appello di Palermo - hanno sostituito la misura a carico del giovane agrigentino

E’ in esecuzione di un provvedimento di sostituzione della misura – disposto dalla Corte d’appello di Palermo – che i carabinieri hanno arrestato, e riportato in carcere, il ventisettenne agrigentino Alessandro Rizzo. Appena la scorsa settimana, il giovane – dopo essere stato arrestato per la terza volta in sei giorni, per evasione dai domiciliari, - era stato trasferito nella casa circondariale di Trapani. E’ stato però poi scarcerato ed è tornato, di fatto, agli arresti domiciliari nell’abitazione indicata a Favara. Arrivato il provvedimento della Corte d’appello di Palermo, i carabinieri lo hanno nuovamente riportato in carcere. Questa volta, al “Di Lorenzo” di Agrigento.

Appena una settimana addietro, veniva arrestato – per la terza volta appunto – per evasione dai domiciliari. Avrebbe dovuto stare nella casa di Favara, ma è stato invece trovato – dai militari dell’Arma – per le vie del Villaggio Mosè. Rizzo era stato già arrestato, sempre dai carabinieri, lo scorso primo marzo quando da Villaseta - dove sarebbe dovuto rimanere perché era agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico – venne trovato in via Sirio al Villaggio Mosè. Venne subito bloccato e, su disposizione del sostituto procuratore di turno, venne ricollocato ai domiciliari. Poche ore dopo, una nuova evasione e dopo quella che è stata una sorta di “caccia” all’uomo – ad opera dei poliziotti della sezione Volanti della Questura – venne rintracciato e arrestato in un hotel di Caltanissetta. Ancora una volta, venne rimesso ai domiciliari, così come furono disposti i domiciliari anche a margine dell’udienza di convalida dell’arresto effettuato dai carabinieri. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento