Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

"Aggredì il comandante dei carabinieri", giovane ai domiciliari

Ad eseguire il provvedimento che sostituisce l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria sono stati gli agenti del commissariato

Il commissariato di Palma di Montechiaro

L'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria è stato sostituito. La trentacinquenne che, all'inizio di dicembre, aggredì il comandante della stazione dei carabinieri di Palma di Montechiaro, il luogotenente Marletta, è stata posta agli arresti domiciliari. A disporlo è stato il tribunale di Agrigento. Ad eseguire la misura è stata la polizia di Stato.

Destinataria del provvedimento è Mariagrazia Scrofani di 35 anni. La donna subito dopo l'arresto - per le ipotesi di reato di lesioni, violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale - era stata inizialmente posta ai domiciliari e poi le era stato imposto l'obbligo di presentazione alla Pg. Obbligo che adesso è stato sostituito con gli arresti domiciliari.

LEGGI ANCHE: "Aggredì il comandante della stazione dei carabinieri", una donna finisce nei guai  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Aggredì il comandante dei carabinieri", giovane ai domiciliari

AgrigentoNotizie è in caricamento