Cronaca

"Ha aggredito il comandante della stazione dei carabinieri", arrestata

La trentacinquenne dovrà rispondere delle ipotesi di reato di lesioni, violenza, resistenza e minaccia ad un pubblico ufficiale, ma anche di danneggiamento

Un pattuglia dei carabinieri

Una donna di Palma di Montechiaro, di 35 anni, Mariagrazia Scrofani, è stata arrestata per avere aggredito il comandante della stazione cittadina, il luogotenente Marletta.

L’episodio si è registrato, secondo quanto reso noto dai militari della compagnia di Licata che sono coordinati dal capitano Marco Currao, sabato sera. La donna, secondo la ricostruzione degli investigatori, si è presentata in caserma ed ha parlato con il militare di servizio.

Pare volesse presentare una denuncia contro il marito.

Nel giro di pochi minuti, però, la donna sarebbe andata in escandescenze e quando è intervenuto il comandante della stazione, provando a calmarla, prima la giovane lo avrebbe insultato, poi lo avrebbe aggredito, provocandogli la lussazione di due dita. Il comandante della stazione carabinieri è stato medicato al pronto soccorso dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata, dove i medici lo hanno giudicato guaribile in 5 giorni.

La donna, bloccata non senza difficoltà dai carabinieri, è stata arrestata per lesioni, violenza, resistenza e minaccia ad un pubblico ufficiale, ma anche per avere danneggiato alcune suppellettili della caserma, presi a calci. Ora la palmese si trova agli arresti domiciliari, in attesa del processo per direttissima. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ha aggredito il comandante della stazione dei carabinieri", arrestata

AgrigentoNotizie è in caricamento