rotate-mobile
Cronaca

Raffica di addebiti di poche centesimi per passare inosservati: denunciate 2 nuove frodi online

Una trentanovenne s’è vista fare cinque transazioni da 0,05 centesimi. E poi altrettanti da 4,34 euro

Ad una trentanovenne hanno fatto ben 10 addebiti sulla sua PostePay: cinque da 4,34 euro e altrettanti da 0,05 centesimi. Ad una ventisettenne invece hanno addebitato sulla carta Evolution 14,99 euro. Due le nuove frodi online, tutte fatte con il consueto modus operandi, che sono state denunciate alla polizia dalle vittime. Le due agrigentine, incredule, non hanno potuto far altro che disconoscere quei pagamenti fatti a dei siti internet esteri dove non erano mai entrate. Le carte sono state, naturalmente, subito bloccate per evitare altri addebiti dello stesso genere.

Emblematici – nonostante le cifre veramente ridicole – gli addebiti fatti alla trentanovenne che s’è vista fare 5 transazioni da 0,05 centesimi. E poi altrettanti da 4,34 euro. L’obiettivo di questo genere di frodi sembra essere uno soltanto: quello di passare inosservate al proprietario di PostePay o carte di credito. Le app però, per fortuna, segnalano qualsiasi movimento finanziario, quindi anche al donna s’è accorta di quegli addebiti più che sospetti. Anche queste due nuove denunce, a carico di ignoti, sono state passate alla Postale di Palermo che ha avviato le indagini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffica di addebiti di poche centesimi per passare inosservati: denunciate 2 nuove frodi online

AgrigentoNotizie è in caricamento