rotate-mobile
Cronaca Lampedusa e Linosa

Si taglia le vene al centro accoglienza, ventiseienne tenta il suicidio

L'uomo è stato subito soccorso e accompagnato al poliambulatorio dell'isola. Il taglio profondo avrebbe anche intaccato i tendini

Un tunisino di 26 anni ha cercato di togliersi la vita. E’ successo la notte scorsa, quando l’uomo che si trovava all’interno dell’hot spot dell’isola si è tagliato le vene del polso. Un taglio tanto profondo che avrebbe anche intaccato i tendini del 26enne tunisino.  

Migrante si lancia dalla finestra dell'hotspot, preso al volo da un carabiniere

L’uomo è stato soccorso e accompagnato al poliambulatorio dell’isola. Dopo le medicazioni del caso, il ragazzo è stato riaccompagnato al centro di prima accoglienza. Non è la prima che sull’isola, gli immigrati provano a togliersi la vita. 

Tragedia a Lamepedusa, tunisino si toglie la vita

L’ultima volta il 5 gennaio, quando un ventunenne si uccise all’interno di una baracca nei pressi di contrada Imbriacola.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si taglia le vene al centro accoglienza, ventiseienne tenta il suicidio

AgrigentoNotizie è in caricamento