Domenica, 19 Settembre 2021
Attualità Palma di Montechiaro

Inaugurata la nuova scuola per l'infanzia intitolata a Livatino: cerimonia con musica, giochi e danze

Il sindaco Castellino, l'assessore Lauricella e il dirigente scolastico Sanfilippo hanno sottolineato la rapidità e l'efficienza con cui la struttura è stata totalmente riqualificata e riconsegnata alla collettività

Un momento della cerimonia inaugurale

La nuova scuola per l’infanzia “Angelo Rosario Livatino” a Palma di Montechiaro è finalmente realtà.

La struttura è stata consegnata alla collettività con una cerimonia caratterizzata da musica, danze e giochi tra bambini. C’erano, tra gli altri, il sindaco Stefano Castellino, l’assessore alla Pubblica istruzione Salvatore Lauricella e il dirigente scolastico. E naturalmente tutti i docenti, i bambini e i loro genitori.

Si tratta di un risultato ottenuto dopo un percorso di stretta collaborazione nell’ambito della pubblica istruzione: una rete con tutte le istituzioni scolastiche presenti sul territorio per raggiungere, insieme ai dirigenti, notevoli progressi sulla formazione degli studenti e sulla sicurezza dei luoghi. 

Ma soprattutto si è sottolineata la celerità con cui si è riusciti a consegnare la struttura alla collettività: “Una scuola - ha detto Castellino - che dopo il progetto di ristrutturazione finanziato dalla Regione siciliana appare come nuova, tolta al grigiore che la caratterizzava prima e data oggi all’armonia dei colori che la rendono un posto più bello e sicuro per i piccolissimi che la torneranno a frequentare”. 

È stata anche rinnovata, grazie ad un progetto del gruppo di lavoro "Io sono P.A.L.M.A”., l’opera che copre ed accompagna l’accesso all’istituto: una cascata di pilastri colorati come se fossero matite che escono da un astuccio o un arcobaleno che si dirama dal cielo. 

“Le scuole - aggiunto il sindaco - devono principalmente essere  per i bambini luoghi deputati alla formazione morale, per crescere ed imparare a vivere da uomini liberi e onesti, proprio come il giudice Beato ci ha insegnato: sub tutela Dei. 

Ringrazio inoltre i bambini tutti, i genitori e tutto il complesso scolastico per il meraviglioso contributo e la continua collaborazione con l’amministrazione. Il percorso di messa in sicurezza e abbellimento non si esaurisce quì: si attende infatti con frenesia e orgoglio la consegna, anch’essa imminente, delle altre scuole in corso di ristrutturazione tra cui la Guazzelli e l’Arena delle Rose”. 

“Oggi restituiamo alla comunità di Palma e soprattutto a quella scolastica - ha affermato l’assessore alla Pubblica istruzione Salvatore Lauricella - un vero gioiello. Credo che il miglior metodo per affrontare la crisi e i periodi nefasti degli ultimi anni a causa della pandemia sia l’educazione. Per avere un sistema scolastico adeguato servono insegnanti, programmi, scuole sicure e moderne.  Pertanto, ritengo che quest’oggi sia un momento speciale per tutti ma soprattutto per i bambini che cominceranno a riprendere la vita a colori”.

Infine i saluti e i ringraziamenti del dirigente scolastico Laura Sanfilippo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurata la nuova scuola per l'infanzia intitolata a Livatino: cerimonia con musica, giochi e danze

AgrigentoNotizie è in caricamento