rotate-mobile
L’evento

Tre ore di musica tra passato, presente e futuro: Baglioni incanta il "Pirandello"

Il cantautore romano: "La regola è che questi concerti siano tappe uniche in ogni città, questo per conservare l’unicità e la preziosità di un evento”

Dodici note e tre pianoforti. Claudio Baglioni, nel pieno del programma del suo tour "Dodici Note Solo Bis", ha toccato la città di Agrigento con un live al teatro Luigi Pirandello che ha riscosso un grande successo. Oltre 3 ore di musica tra passato, presente e futuro. Ed a proposito di passato, dietro le quinte Baglioni si è subito ricordato di un suo concerto estivo allo stadio Esseneto nei primi anni 80.

“Lo stadio dell’Akragas - ha detto - ricordo quel concerto”.  Baglioni negli anni ha poi cantato altre volte in concerto alla Valle dei Templi. Il cantautore romano ha presentato al pubblico locale i successi del suo repertorio cantando e suonando il piano. “La regola - ha ricordato dopo aver ringraziato il pubblico - è che questi concerti siano tappe uniche in ogni città, questo per conservare l’unicità e la preziosità di un evento”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre ore di musica tra passato, presente e futuro: Baglioni incanta il "Pirandello"

AgrigentoNotizie è in caricamento