rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Sciacca Sciacca

Terme di Sciacca, M5S: "Tavolo tecnico per la programmazione"

Entro la fine di luglio il complesso potrebbe tornare nella disponibilità del Comune

Le Terme di Sciacca entro la fine di luglio potrebbero tornare nella disponibilità del Comune. Gli attivisti del Movimento 5 Stelle restano comunque critici, poiché, - fanno sapere in una nota - "qualora ciò accadesse, le Terme rimarranno ancora chiuse perché, a meno di dieci giorni dalla tanto attesa restituzione, nessuno parla di bandi d’affidamento e, peggio ancora, nessuna forza politica né la città sono state interpellate dall’amministrazione per definire le modalità e i termini della loro gestione".

"Ci chiediamo se l’amministrazione ci stia lavorando in modo isolato - fanno sapere gli attivisti - . Ma se cosi fosse, il fatto sarebbe ancora più grave: il futuro delle Terme non può essere deciso da un gruppo ristretto di politici di 'maggioranza' a porte chiuse.

"Rassicurare la città sulla riacquisizione del complesso termale senza pianificarne la gestione non è sufficiente - concludono - . Se è questo il 'metodo' di cui parlava il centrosinistra in campagna elettorale, noi del M5S non lo condividiamo e ci facciamo pertanto promotori di una proposta. Chiediamo, nell’immediato, la costituzione di un tavolo di lavoro politico e tecnico per un’analisi attenta sul piano marketing, operativo e finanziario del progetto 'Terme di Sciacca' e la conseguente definizione degli obiettivi da raggiungere e delle linee guida necessarie per la stesura del bando di gestione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terme di Sciacca, M5S: "Tavolo tecnico per la programmazione"

AgrigentoNotizie è in caricamento