Sciacca

Stabilizzazione dei lavoratori al Comune, l'opposizione: "Fare chiarezza"

Scrivono i consiglieri: "Viene riferita la presunta volontà di questa amministrazione di escludere dalle assunzioni il personale appartenente alle cosiddette categorie A e B"

Il municipio di Sciacca

"Ci giungono notizie allarmanti in merito alla prossima attivazione delle procedure di stabilizzazione dei lavoratori in forza al Comune di Sciacca con contratto a tempo determinato a parziale carico della Regione Siciliana". Lo scrivono in una nota i consiglieri d'opposizione di Pd, Sicilia democratica e Sel.

"In particolare, - prosegue la nota - ci viene riferita la presunta volontà di questa amministrazione di escludere da tale situazione i lavoratori appartenenti alle cosiddette categorie A e B, ai quali verrebbe inibita la possibilità di coronare il sogno di una vita, quello di un contratto a tempo indeterminato, con diritti e prerogative proprie di un normale lavoratore".

"Ovviamente, se ciò fosse vero, - proseguono i consiglieri - oltre a determinare un gravissimo noncumento alle aspettative di tali lavoratori, costituirebbe, altresì, un insopportabile spregio alla manifestata e deliberata volontà dell’intero Consiglio Comunale, espressa attraverso l’approvazione unanime della mozione consiliare, presentata dalla prima Commissione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stabilizzazione dei lavoratori al Comune, l'opposizione: "Fare chiarezza"

AgrigentoNotizie è in caricamento