rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Sciacca Sciacca

"Evade dai domiciliari e torna in ospedale", denunciato 39enne

Motisi si sarebbe recato nella struttura sanitaria per affermare di non essere lui il responsabile del furto di cui è stato accusato

Era stato posto ai domiciliari. Accusato d'aver rubato in 17 armadietti dell'ospedale "Giovanni Paolo II", Antonino Motisi, 39 anni, di Sciacca, dopo l'arresto era stato posto ai domiciliari. Sarebbe però uscito di casa, tornando nella struttura ospedaliera per affermare di non essere lui il responsabile di tutto ciò per il quale è stato accusato. 

"Rubava negli armadietti dell'ospedale", arrestato

I carabinieri di Sciacca lo hanno, dunque, denunciato alla Procura per evasione dagli arresti domiciliari. Domani, Motisi - che è rappresentato e difeso dall'avvocato Giuseppe Trafficante - comparirà davanti al giudice del tribunale di Sciacca per la convalida dell'arresto per furto aggravato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Evade dai domiciliari e torna in ospedale", denunciato 39enne

AgrigentoNotizie è in caricamento