menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Rubati i mastelli per la raccolta differenziata, presentate diverse denunce

L'assessore alla Polizia municipale, Paolo Mandracchia: "Stiamo toccando un livello troppo basso"

Rubati i mastelli per la raccolta differenziata a Sciacca. Un residente della zona ha raccontato alla polizia municipale di aver lasciato i cestelli fuori dalla porta di casa e di non averli più ritrovati il mattino seguente. Per ritirare un altro mastello, bisogna presentare la denuncia ai centri di distribuzione e anche il documento rilasciato in occasione del primo ritiro.

"Davvero – dice l'assessore alla Polizia municipale, Paolo Mandracchia – stiamo toccando un livello troppo basso. Rubano anche i mastelli della differenziata". Ma altre denunce erano state presentate alla polizia municipale. "È possibile – affermavano ieri mattina al comando – che altri furti siano stati denunciati ad altre forze di polizia". Intanto, da questa mattina niente più cassonetti stradali nel Fondo La Seta, in via Cappuccini, in via Alcide De Gasperi e nelle zone adiacenti. Dalla prossima settimana via i cassonetti anche nelle popolose contrade Perriera e Ferraro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento