menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sindaco Vito Bono replica al coordinatore cittadino del Pdl

Bono: "Ci sarà un motivo per il quale tutti i comuni sono costretti a fronteggiare una situazione...

Replica del sindaco di Sciacca, Vito Bono, alla nota diffusa alla stampa dal coordinatore cittadino del Pdl Alfonso Fiorica. “Viste le dichiarazioni – dice il sindaco – invito formalmente il coordinatore del Pdl di Sciacca a partecipare ai colloqui che ogni giorno si tengono al Comune con i cittadini e che il sottoscritto tiene con una certa puntualità. In questo modo, il rappresentante del Popolo della Libertà potrà capire se le richieste dei cittadini o meglio le inadempienze o le carenze della città siano da addebitare a questa Amministrazione comunale, oppure a un Governo nazionale che sta trascinando gli Enti locali nel baratro".

"Ci sarà un motivo per il quale - continua Bono - tutti i comuni sono costretti a fronteggiare una situazione a dir poco difficile che, a detta degli stessi rappresentanti del centrodestra, 'scarica' il problema economico sugli ultimi presidi di governo, cioè sugli Enti Locali anche quelli governati dal Pdl. Siamo in presenza di un governo nazionale che da un lato vuole tagliare il Tribunale di Sciacca nell’ottica di una riorganizzazione economica della pubblica amministrazione, ma dall’altro apre sedi distaccate di ministeri a Monza con un inutile dispendio economico. La sensazione che ho - conclude Bono - è quella che tutti i sindaci in generale si siano trasformati come dei San Sebastiano, costretti ogni giorno a ricevere frecciate per problemi sociali di enorme portata che non si è in grado di risolvere a causa dei tagli ai Comuni che sono stati decisi a Roma. Tagli che il Comune di Sciacca, come tutti i Comuni italiani, deve purtroppo subire e apportare inevitabilmente al proprio bilancio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento