Giovedì, 18 Luglio 2024
Canicatti Canicattì

"Truffe assicurative", in 49 dal gip: ancora un rinvio per le notifiche

Il legale della compagnia Fondiaria si oppone alla richiesta della Procura di chiudere il caso

Ancora un rinvio, necessario per completare tutte le notifiche. L’udienza nella quale si dovrà discutere l’opposizione del legale dell’assicurazione Fondiaria alla richiesta di archiviare le accuse a carico di quarantanove indagati, ai quali si contesta di avere architettato un giro di truffe ai danni della compagnia, è stata rinviata al 18 settembre. Il gip Stefano Zammuto ha dato incarico alla cancelleria di fare un nuovo tentativo di “avviso” a tutti gli indagati. Secondo la Procura le indagini, svolte perlopiù da un investigatore privato ingaggiato da una compagnia assicurativa, non hanno consentito di raccogliere elementi sufficienti per approfondire la vicenda in un processo.

La maxi inchiesta, a carico di quarantanove indagati, che ipotizza un’associazione per delinquere finalizzata a truffare la compagnia assicurativa con la simulazione di incidenti stradali, potrebbe essere archiviata. L’avvocato Luigi Ragno, legale dell’assicurazione Fondiaria dalle cui denunce è scaturita l’inchiesta, si è però opposto alla richiesta della Procura di chiudere il caso sollecitando, come prevede il codice, nuove indagini. Gli indagati, quasi tutti di Canicattì, al momento, sono quarantanove. 

La vicenda scaturisce dalle denunce dell’assicurazione Fondiaria che sospettava di essere finita al centro di un complesso intreccio di truffe realizzate da alcuni nuclei familiari che, con testimonianze false, attestavano finti incidenti per ottenere l’indennizzo dalla compagnia. Il meccanismo avrebbe ruotato attorno ai componenti di alcune famiglie che, dopo avere simulato incidenti stradali in realtà mai avvenuti, si rivolgevano ad uno studio legale per ottenere i risarcimenti. Le indagini, sei anni fa, sono state fatte da un investigatore privato che ha raccolto e consegnato agli inquirenti del materiale a supporto dei sospetti della compagnia assicurativa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Truffe assicurative", in 49 dal gip: ancora un rinvio per le notifiche
AgrigentoNotizie è in caricamento