Canicatti

Lite tra cognati, donna ferita con il calcio della pistola alla testa: 60enne indagato

La vittima della colluttazione è stata trasferita d’urgenza in ospedale, dove i medici le hanno subito curato la ferita rimediata

Una litigata che poteva, di certo, finire anche peggio. Tutto è accaduto a Canicattì. La furibonda litigata è scoppiata tra cognati, uno ha puntato la pistola sulla nuca all’altra: poi un colpo quasi accidentale. Secondo una ricostruzione del quotidiano La Sicilia ad avere la peggio è stata una 50enne. La donna è stata colpita con il calcio di pistola alla testa. La vittima della colluttazione è stata trasferita d’urgenza in ospedale, dove i medici le hanno subito curato la ferita rimediata. Il fatto è accaduto in centro, a Canicattì. Il caso è seguito dal commissariato di polizia di Canicattì, tutto coordinato dal pm Gloria Andreoli.  Ad essere indagato è il cognato della donna, un 60enne. L’uomo, dunque, è indagato per l’ipotesi di reato di minaccia aggravata, possesso e porto abusivo di arma da fuoco, detenzione illegale di munizioni e lesioni personali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite tra cognati, donna ferita con il calcio della pistola alla testa: 60enne indagato

AgrigentoNotizie è in caricamento