rotate-mobile
L'intervento / Canicattì

Brucia l'auto di una coppia di commercianti, cause non chiare: aperta un'inchiesta

Le fiamme sono state circoscritte e spente dai vigili del fuoco. Delle indagini, per stabilire la natura della scintilla iniziale, si stanno occupando i carabinieri del nucleo Radiomobile

Una Volkswagen Tiguan distrutta dal fuoco. È accaduto, nella notte fra sabato e ieri, in via Girolamo Li Causi a Canicattì. Ad accorrere, per cercare di scongiurare che le fiamme si propagassero, sono stati i vigili del fuoco del distaccamento cittadino. Per la macchina non c'è stato nulla da fare, ma l'incendio non ha danneggiato null'altro. I carabinieri del nucleo Radiomobile, anch'essi sul posto, hanno avviato le indagini. 

L'auto è risultata essere intestata ad una trentenne, ma utilizzata dal marito, poco più grande, di Canicattì. Una coppia di commercianti che - come procedura investigativa esige - è stata sentita dai militari dell'Arma. 

Quando i pompieri sono riusciti a spegnere il rogo e a mettere in sicurezza l'area, è scattato il sopralluogo di rito: verifiche per cercare di ritrovare tracce o indizi che consentissero di stabilire la natura della scintilla iniziale. In via Girolamo Li Causi non sono state trovate bottiglie o taniche sospette, né alcun tipo di innesco. Tutte le ipotesi - tanto quella dolosa, quanto quella accidentale - restano pertanto apertissime. Spetterà all'attività investigativa, che è in corso d'opera da parte dei carabinieri, stabilire la matrice dell'incendio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia l'auto di una coppia di commercianti, cause non chiare: aperta un'inchiesta

AgrigentoNotizie è in caricamento