menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Estorsione, rapine e droga Sgominato gruppo criminale

Estorsione, rapine e droga Sgominato gruppo criminale

Estorsione, rapine e droga Sgominato gruppo criminale

L’indagine della polizia ha portato all’individuazione dei malviventi, alcuni già noti alle...

Rapine, furti, danneggiamenti, incendi di autoveicoli, spaccio di droga e aggressioni. Il gruppo criminale sgominato nella notte dalla squadra Mobile di Agrigento ha seminato il terrore per oltre un anno tra Canicattì e la provincia di Caltanissetta. Ventisette in tutto le misure cautelari emesse dal gip del Tribunale di Agrigento, Luca D'Addario, su richiesta del procuratore aggiunto Ignazio Fonzo e del sostituto Andrea Bianchi.

L’indagine della polizia, nata dopo le denunce delle vittime, ha portato all’individuazione dei malviventi, alcuni già noti alle forze dell'ordine perché pregiudicati. Gli agenti della Questura di Agrigento hanno così fatto luce su diversi furti e danneggiamenti, tra cui quello avvenuto all'Istituto comprensivo "Luigi Pirandello" di Canicattì, da dove sono stati rubati diversi strumenti musicali ed attrezzi di laboratorio.

Non solo furti ed estorsioni, ma anche spaccio di stupefacenti. Uno degli indagati, ad esempio, avrebbe ripagato i "favori sessuali" di una donna con diverse dosi di hashish. Sedici le persone in carcere e 11 quelle alle quali è stato notificato il divieto di dimora in provincia di Agrigento.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento