rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Canicatti

Coronavirus, la proposta di Tedesco: "Solidarietà digitale per aiutare gli studenti bisognosi"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Le scuole di ogni ordine e grado hanno attivato piattaforme web, per consentire agli studenti di potere seguire le lezioni e continuare il loro percorso formativo.

Tuttavia tante famiglie non hanno le risorse economiche per consentire ai loro figli, ai loro bambini, ai loro ragazzi di usufruire della didattica a distanza: sono famiglie che riescono con difficoltà a mettere a tavola il pane quotidiano e non possono certamente sopportare il costo di una connessione internet idonea e/o di un dispositivo adeguato.

E allora rivolgo un appello a chi ne ha la possibilità, agli imprenditori, ai liberi professionisti, ai cittadini delle nostre comunità: apriamo alla condivisione le nostre connessioni wi-fi, diamo la possibilità a tanti bambini e ragazzi, in questo momento di emergenza, di studiare, di apprendere, di istruirsi.

Se abbiamo in casa più dispositivi e non ne usiamo qualcuno, se siamo a conoscenza di situazioni di difficoltà, prestiamoli o doniamoli a chi non ne ha.

Un gesto che non ci costa nulla e vale moltissimo.

COME FARE?

Abbiamo due alternative: rimuoviamo la password e diamo accesso libero ai vicini (occorre accedere alla configurazione del nostro modem). Prendiamo la password della nostra WIFI (in genere scritta su un etichetta attaccata al modem) e condividiamola con i vicini che ne possano avere la necessità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, la proposta di Tedesco: "Solidarietà digitale per aiutare gli studenti bisognosi"

AgrigentoNotizie è in caricamento