menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Aphesis volley

Aphesis volley

Pallavolo: ennesima domenica magica per l'Aphesis, battuto il Giarre si pensa al futuro

Riesce nell'impresa di conquistare un'altra vittoria in questa corsa a tre, più incerta che mai, per due posti di semifinale, che si appresta a offrire la sua volata finale. Il girone G dei play off si dimostra il più incerto ed equilibrato

Ancora una strepitosa Eurocassonetto Aphesis, di fronte alle valorose atlete della Sp Energia Siciliana (che in questa stagione hanno avuto un ruolino di marcia incredibile, cosa che accresce i meriti di Francesca Romeo e compagne), riesce nell'impresa di conquistare un'altra vittoria in questa corsa a tre, più incerta che mai, per due posti di semifinale, che si appresta a offrire la sua volata finale. Il girone G dei play off si dimostra il più incerto ed equilibrato, tra i quattro dei play off femminili, e ora, eccezion fatta per il Paternò, ormai escluso dai giochi, tutto è rinviato alle ultime due "bollenti" giornate di questo minicampionato. 

Ma oggi va raccontato di un'Aphesis che ha disputato una partita capolavoro, esprimendo una compattezza di squadra, sia da parte di chi è scesa in campo nella formazione titolare sia di chi si è fatta trovare pronta a dare il proprio contributo o serena in panchina a sostenere le compagne, ed è tutto merito di una totale armonia di gruppo e di un lavoro svolto molto bene nel corso della settimana. 
 
Ed è anche la magia ritrovata del PalaHamel, dove le empedocline tornavano dopo il passo falso di due settimane addietro contro il Planet Pedara. La gara della prima di ritorno di questo girone a 4 contro la Sp Siciliana Giarre ha dimostrato come l'Aphesis abbia ulteriormente limato alcune imperfezioni venute fuori nella gara pur ottimamente condotta sette giorni prima a Giarre.
 
 Un'Aphesis ancora più compatta che non ha mostrato sbavature e che ha condotto in maniera costante tutti e tre i set, con punteggi  netti: 25-21, 25-21 e 25-18. Con il risultato di 3 a 0 ora la formazione del presidente Piero Zarcone balza al secondo posto a 8 punti, preceduta dal Planet Pedara che ha 9 punti e seguita dal Giarre che ne ha 7. Chiude il Paternò a 0 punti.
 
La classifica del girone non permette rilassamenti di alcun tipo: al duo Sutera-Candura il compito di preparare bene la gara di domenica prossima, sempre al PalaHamel, tra Aphesis e Paternò. A Giarre sarà sfida caldissima tra le locali e il Pedara. Per la gara di Porto Empedocle torna il tradizionale orario di inizio delle ore 18.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento