rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Sport

Akragas, Di Napoli: "Lo stadio pieno? Abbiamo bisogno dei nostri tifosi"

L'allenatore è più concentrato e determinato del solito. Il tecnico biancazzurro, nel corso della conferenza stampa ha motivato e incitato i suoi

"Se mi aspetto più gente allo stadio? Conosco la mia gente, so che loro potrebbero dare una grande mano. Abbiamo bisogno di loro". Raffaele Di Napoli accoglie il Catanzaro, con più grinta del solito.

"Dobbiamo trasformare la nostra felicità in rabbia agonistica. La vittoria con il Catania è stata bellissima, ma è solo una partita, dobbiamo archiviarla in fretta. Lo Monaco ha provato ad 'infastidire', i miei ragazzi hanno ascoltato poco. Loro 'sputano sangue' sempre, si allenano forte e non mollano mai. Questo è un gruppo di giovani, ma con grandi valori. Molti vivono lontano da casa, dalle famiglie e dalle fidanzate, ma nonostante questo, si impegnano e lottano sempre. Il pubblico deve innamorarsi di questi ragazzi".

La conferenza stampa dell'Akragas

E' un Raffaele Di Napoli che alza l'asticella della tensione. Nessuna distrazione, con il Catanzaro, l'allenatore, chiede la vittoria: "Loro stanno attraversando un brutto periodo, ma sono una grande squadra. Cunzi e Tavares li conosco bene - dice - sono giocatori di un'altra categoria. Per me il Catanzaro è una delle squadre più forti". E sulla sua esperienza a Coverciano, Di Napoli dice: "Devo ringraziare il Messina. Lo scorso anno mi ha permesso di scalare la graduatoria. Dedico questa abilitazione a mia madre, so che le fa piacere".

L'uomo copertina è il giovane Matteo Zanini: "E' successo a lui di far gol e va bene. Ma sono andati al tiro anche Coppolla, Pezzella  e altri ancora. Stiamo bene fisicamente - dice Di Napoli - questo mi fa piacere. Cena offerta a Zanini? Sono ancora in debito. Ma non diciamolo questo".

In conferenza stampa, anche il centrocampsita Vincenzo Carrotta. La mezzala classe '95 contro il Catanzaro ci sarà: "Sono felice di tutto quello che stiamo facendo. Vincere contro il Catania fa piacere,  ma questo non sposta i nostri equilibri. Dobbiamo continuare a lavorare bene". 

L'Akragas questo pomeriggio andrà in ritiro, alle 17 verrà diramata la lista dei convocati. I biancazzurri affronteranno domani, domenica 2 ottobre, il Catanzaro allo stadio "Esseneto", fischio di inizio alle 14 e 30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akragas, Di Napoli: "Lo stadio pieno? Abbiamo bisogno dei nostri tifosi"

AgrigentoNotizie è in caricamento