menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tarallo (Raffadali)

Tarallo (Raffadali)

Tennis, sorteggiato il tabellone regionale di serie D

Derby fratricida tra Sciacca e Ribera che qualificherà una delle due squadre al turno finale del tabellone che regalerà la promozione in serie C

Nella sede del comitato regionale della Federazione Italiana Tennis di Palermo è stato effettuato il sorteggio del tabellone regionale del campionato invernale di serie D.

Sono sei i club agrigentini ammessi ai sedicesimi di finale di un tabellone a 32 squadre che designerà gli otto circoli promossi in serie C.

Il sorteggio ha voluto che Passione Sciacca e TC Ribera si affrontassero al primo turno in uno scontro fratricida che eliminerà una delle due compagini.

Un po’ di rammarico, ma volendo vedere il lato positivo del sorteggio diciamo che certamente una squadra agrigentina sarà promossa al turno decisivo.

Non è andata meglio al TC Raffadali che si giocherà le sue chance nella difficile e lunga trasferta di Furci, nella costa jonica messinese.

Raffadali sfavorito ma pronto a dare battaglia.

Non è andata meglio al TC Favara che giocherà in trasferta a Messina contro una squadra meglio attrezzata dei favaresi.

Sorteggio casalingo per il TC Sant’Angelo Licata che attende la visita dei catanesi del CT Le Rocce e nutre buone possibilità di passare il turno, potendo sfidare gli avversari sul terreno di casa.

Infine lo Sporting Bellavista di Porto Empedocle opposto ai trapanesi del CT Rocco Ricevuto può sfruttare il fattore casalingo e sperare di accedere al turno finale dove l’attenderà la vincente del derby tra Sciacca e Ribera.

Tutte le gare si giocheranno domenica 25 gennaio mentre il turno decisivo si giocherà con gare di andata e ritorno e precisamente l’otto e il quindici febbraio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento