rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Sport Licata

Licata, vittoria casalinga e testa alla corazzata Adrano

Domenica, lo stadio licatese ha voluto omaggiare i campioni in campo, non dimenticando la scomparsa del piccolo Alessandro, il bimbo di Palma di Montechiaro, deceduto a soli 4 anni a causa di una iniezione

Il Dino Liotta chiedeva i tre punti, il Licata prontamente ha accontentato i suoi tifosi. Tre gol, uno per ogni punto utile alla squadra di Balsamo per centrare quel sogno chiamato: play-off.

Il tecnino gialloblù a oggi non parla di obiettivi stagionali specifici, ma l'unica prerogativa che trapela dagli addetti ai lavori è quella di centrare una salvezza sicura.
 
Domenica lo stadio licatese ha voluto omaggiare i campioni in campo, non dimenticando la scomparsa del piccolo Alessandro, il bimbo di Palma di Montechiaro, deceduto a soli 4 anni a causa di una iniezione.
 
Il Licata, dopo la quasi perfetta partita contro il Serre, domenica dovrà fare i conti con la corazzata Adrano. Squadra che a oggi viaggia a quota 41 punti, uno in meno della favorita alla vittoria del campionato Hinterreggio. I gialloblù continuano ad allenarsi, in vista di una delle partite più difficili del torneo.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licata, vittoria casalinga e testa alla corazzata Adrano

AgrigentoNotizie è in caricamento