Lunedì, 17 Maggio 2021
Sport

Un ritiro "cittadino" per l'Akragas, Torre del Grifo resta una "chimera"

L'affare Urban Zibert, potrebbe essere questo il motivo scatenante del mancato ritiro catanese. In conferenza stampa, Alessi ha usato la diplomazia, ma tutte le strade portano al "Diego, Armando Zibert"

Continua la preparazione dell'Akragas. La squadra di mister Di Napoli si allena con intensità. I biancazzurri hanno detto addio al ritiro in quel di Torre del Grifo, la squadra resterà ad Agrigento.

L'affare Urban Zibert, potrebbe essere questo il motivo scatenante del mancato ritiro catanese. In conferenza stampa, Alessi ha usato la diplomazia, ma tutte le strade portano al "Diego, Armando Zibert".

Lo definì così Pietro Lo Monaco, l'amministratore delegato etneo non avrebbe digerito le scelte dello sloveno, da qui la decisione di annullare il ritiro dell'Akragas a Torre del Grifo.

L'affare tra Zibert ed il Catania è saltato per volere dello stesso sloveno, il club etneo era vicino alla firma, ma Zibert ha scelto la Juve Stabia. La società di Castellammare ha messo sul piatto dello sloveno molti più cash. Peppino Tirri forse avrebbe preferito cedere Zibert al Catania, per avere alla corte di mister Di Napoli, che Di Grazia che piaceva tanto. 

Tra Akragas e Catania, il derby è già iniziato. Le due "sorelle" siciliane hanno dato vita ad un inizio di d'estate più che bollente. La società di Giavarini sceglierà un albergo cittadino, la stagione inizia sotto il sole della Valle dei Templi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un ritiro "cittadino" per l'Akragas, Torre del Grifo resta una "chimera"

AgrigentoNotizie è in caricamento