Tutto pronto per la prima prova regionale di Enduro Sprint a Raffadali  

La manifestazione, sotto l’egida della Fmi siciliana è organizzata dal Motoclub Enduristi del Platani, "Black Wolf", supportato dall’assistenza fornita da Butticè Moto e si correrà in un circuito tracciato a valle del tratto sud della circonvallazione

Locandina

Imponente manifestazione sportiva nel week-end a Raffadali, dove si correrà la prima prova regionale di Enduro Sprint: sabato (MiniEnduro Regionale e Trofeo Regolarità) e domenica (MiniEnduro Regionale, Trofeo Regolarità, Enduro Sprint Regionale e Trofeo Scrambler).

La manifestazione, sotto l’egida della Fmi siciliana è organizzata dal Motoclub Enduristi del Platani, "Black Wolf", supportato dall’assistenza fornita da Butticè Moto e si correrà in un circuito tracciato a valle del tratto sud della circonvallazione. 

La tappa raffadalese (in tutto saranno quattro le prove a livello regionale) introdurrà per la prima volta in Sicilia l’orologio digitale inserito alla partenza. Novità che sarà presentata a Raffadali per poi continuare anche nel campionato siciliano enduro.

“Una novità per Raffadali – ha dichiarato l’assessore allo sport del comune Totò Galvano – che porterà a Raffadali diverse centinaia di appassionati del settore. Per questo – ha aggiunto Galvano – voglio ringraziare i responsabili del Moto Club Black Wolf che hanno portato questa manifestazione a Raffadali, che per due giorni sarà al centro dell’attenzione, traendone anche notevoli benefici, visto che tutti i B&B del circondario sono già esauriti e l’afflusso di tante persone porterà qualche vantaggio all’economia locale”.

A premiare i vincitori, domenica pomeriggio, ci sarà pure il sindaco di Raffadali, Silvio Cuffaro, che si è detto entusiasta dell’iniziativa e si augura che tutto proceda per il meglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento