Fortitudo Agrigento, Di Simone torna al PalaMoncada: riconoscimento per l'ex capitano

L'alcamese è stato premiato in occasione della sfida tra i biancazzurri e la Junior Casale

E’ stato l’eroe buono della Fortitudo Agrigento. Lui è Giancarlo Di Simone. Alcamese di nascita ma agrigentino d’adozione. Ha iniziato ad indossare la maglia della Fortitudo a soli 17 anni. Da giocatore a dirigente, per poi scegliere il cuore ed andare lontano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di Simone, torna nel ‘suo’ PalaMoncada, non lo fa da avversario ma da spettatore speciale. Domenica sera in occasione della sfida tra la Fortitudo Agrigento e la Junior Casale, Di Simone è stato premiato dal presidente, Salvatore Moncada. Una targa di riconoscimento per quello che è stato un “pezzo” di storia della squadra agrigentina di A2.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento