Fortitudo Agrigento, Di Simone torna al PalaMoncada: riconoscimento per l'ex capitano

L'alcamese è stato premiato in occasione della sfida tra i biancazzurri e la Junior Casale

E’ stato l’eroe buono della Fortitudo Agrigento. Lui è Giancarlo Di Simone. Alcamese di nascita ma agrigentino d’adozione. Ha iniziato ad indossare la maglia della Fortitudo a soli 17 anni. Da giocatore a dirigente, per poi scegliere il cuore ed andare lontano.

Di Simone, torna nel ‘suo’ PalaMoncada, non lo fa da avversario ma da spettatore speciale. Domenica sera in occasione della sfida tra la Fortitudo Agrigento e la Junior Casale, Di Simone è stato premiato dal presidente, Salvatore Moncada. Una targa di riconoscimento per quello che è stato un “pezzo” di storia della squadra agrigentina di A2.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento