menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Play-off, finisce tra gli applausi l'avventura della Fortitudo Agrigento

La partita è stata sempre combattuta, Agrigento ha dato filo da torcere alla squadra di coach Buscaglia. Quarti combattuti punto su punto; Pascolo e Spaghero fanno la differenza, Kwame ne mette dentro 27 ma non basta

Con la sconfitta in gara 3, finisce l'avventura della Fortitudo Moncada Agrigento nei playoff di Adecco Gold. I biancazzurri sono stati sconfitti ieri sera al PalaMoncada dall'Aquila Basket Trento con il punteggio di 73 a 79. Dopo il  3 a 0, quindi, Trento supera la serie accedendo alla semifinale per la promozione in serie A.

Agrigento chiude così una stagione stellare, dopo la vittoria del campionato di Adecco Silver che ha concesso anche la partecipazione ai playoff della categoria superiore. La partita è stata sempre combattuta, Agrigento ha dato filo da torcere alla squadra di coach Buscaglia. Quarti combattuti punto su punto, Pascolo e Spaghero  fanno la differenza, Kwame ne mette dentro 27 ma non basta. Ciani prova nuovi "spartiti", la Fortitudo distribuisce palloni con un Peppe Anello ispirato, e Trento subisce le iniziative.

Dal terzo all'ultimo quarto, gli ospiti salgono in cattedra per qualche minuto, mettendo sul parquet fisicità ed esperienza. La Fortitudo subisce un passivo di + 4 e gli ospiti provano l'allungo. Ciani non ci sta, chiama i suoi e predicando attenzione.  La partita si chiude con la vittoria non facile di Trento, la Fortitudo esce tra gli applausi dal suo "palazzo".

Nel post gara Buscaglia fa gli applausi alla Fortitudo : "E' stata una partita difficilissima e lo sapevamo, complimenti ad Agrigento e a tutto il suo ambiente"

Soddisfatto ma a tratti rammaricato coach Franco Ciani: "Abbiamo dimostrato di poter competere a questo livello - ha commentato a fine gara l'allenatore della Fortitudo, Franco Ciani - . In questa serie abbiamo visto la fisicità prorompente dei nostri avversari. Ma abbiamo salutato questa stagione nel migliore dei modi, sotto il profilo dell'impegno e della qualità. L'unico rammarico è quello di non aver regalato una gioia ai nostri tifosi con gara 4. Ma ci siamo stati, malgrado l'alto tasso di esperienza degli avversari".

?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento