menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Penalizzazione Akragas, Silvio Alessi: «Sono amareggiato ma non molliamo»

Il presidente del Cda dell'Akragas non ci sta. I tre punti di penalizzazione, secondo quanto dichiarato dal dirigente, «sono una ingiustizia». L'Akragas è pronta a fare ricorso

«E' una ingiustizia». Queste le parole del presidente del Cda dell'Akragas, Silvio Alessi, dopo le decisioni del Tribunale federale nazionale, Sezione disciplinare presieduto da Sergio Artico, in merito al procedimento istruito dalla Procura federale sulla base dell’attività istruttoria avviata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catanzaro, con l'Akragas penalizzata di tre punti da scontarsi nella stagione in corso e sanzionata con una ammenda di 4.500 euro.

«Questo - dice Alessi - ci costringerà a presentare il dovuto appello utile a farci riconoscere la totale estraneità ai fatti contestati. Sono amareggiato ma fiducioso. Amareggiato perchè tutte le richieste della Procura federale sono state notevolmente ridotte ed in alcuni casi azzerate, mentre alla nostra Società hanno tolto solo un punto. Andremo avanti consapevoli che - chiosa Alessi - attraverso i nostri legali, sapremo affermare i nostri valori sportivi improntati sulla correttezza e lealtà. Sono fiducioso e attenderemo ancora qualche mese prima di avere riconosciuta la nostra lineare condotta sportiva».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento