Mercoledì, 12 Maggio 2021
Sport

Quindicesimo "Oscar" del calcio siciliano, l'Akragas "prende tutto"

Per la categoria calciatori saranno assegnati riconoscimenti a Giuseppe Savanarola e Matteo Di Piazza, quest'ultimo lo scorso anno al Savoia; il tredicesimo premio alla memoria del calciatore "Giorgio Di Bari", che sarà consegnato anche questa volta dal figlio Pietro, sarà assegnato all'ex centrocampista biancoazzurro Alessandro Bonaffini

Giuseppe Savanarola

Quindicesima edizione del "Premio nazionale del calcio siciliano". Il prossimo sette dicembre a Vittoria verrà premiata la società biancazzurra dell'Akragas, per la promozione dello scorso anno dalla serie D al campionato di Lega Pro.

Per la categoria calciatori saranno assegnati riconoscimenti a Giuseppe Savanarola e Matteo Di Piazza, quest'ultimo lo scorso anno al Savoia; il tredicesimo premio alla memoria del calciatore "Giorgio Di Bari", che sarà consegnato anche questa volta dal figlio Pietro, sarà assegnato all'ex centrocampista biancoazzurro Alessandro Bonaffini. Il premio "Rosario La Mattina", istituito per la prima volta, diretto alla categoria allenatori, sarà assegnato a Nevio Orlandi ex giocatore akragantino.

Tutta la cerimonia di premiazione andrà in onda in diretta tv su Video Regione, canale 16 del digitale terrestre. E ancora il tre dicembre a Palermo, presso il Circolo ufficiali, avrà luogo la cerimonia di consegna della cinquantaseiesima edizione dei premi dell’anno dell’Ussi.

Sulla base delle indicazioni pervenute, sia dalle sezioni che dai singoli iscritti al sindacato dei giornalisti sportivi siciliani, è ormai in via di definizione la lista di atleti e società che riceveranno il riconoscimento per le imprese compiute nel 2015. Tra le società premiate, figura anche l'Akragas per la promozione conseguita nella passata stagione.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quindicesimo "Oscar" del calcio siciliano, l'Akragas "prende tutto"

AgrigentoNotizie è in caricamento