menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Kanoute, attaccante della Juve Stabia

Kanoute, attaccante della Juve Stabia

Niente da fare, vince la Juve Stabia: l'Akragas incassa una sconfitta

Secondo ko di fila per i biancazzurri, i campani vincono ma non dilagano. Il match termina uno a zero, nel finale scintille tra Di Napoli e Fontana

Niente "colpaccio" per l'Akragas, vince la Juve Stabia. Le "vespe" si impongono uno a zero, i biancazzurri non passano e perdono punti per strada. I padroni di casa vincono ma non dilagano. 

I campani hanno provato ad affondare, sulla loro strada hanno trovato un Pasquale Pane sempre attento.  Bene Palmiero e Gomez, abili a tenere alta la squadra. In mezzo al campo, Pezzella si è battuto sempre. 

I biancazzurri nel primo tempo, hanno giocato bene. L'Akragas è stata abile a fermare la Juve Stabia. Nel secondo tempo, il tecnico Fontana, chiama in panchina Sandomenico, dentro Kanoute.

E' questa la chiave della partita, l'attaccante appena entrato, si trova tra i piedi una palla rocambolesca, Carillo si addormenta e Pane può fare poco: uno a zero Juve Stabia. Al 50' il centravanti di casa, sblocca il match, per un gol che poi, si rivelerà decisivo ai fini del risultato. L'Akragas prova a reagire, ma la difesa della Juve Stabia è attenta. Palmiero suggerisce per Gomez, ma l'attaccante non finalizza.

E' lo stesso Gomez a tentare la botta dalla distanza, ma la palla sbatte sulla barriera. Di Napoli prova a cambiare, dentro Leveque per Sepe, ma il risultato non cambia. Nei minuti finali, la Juve Stabia amministra il vantaggio, l'Akragas è attenta, ma non punge.

Al triplice fischio, seconda sconfitta di fila per i biancazzurri e padroni di casa che esultano sotto la loro curva. Nel finale, scintille tra Di Napoli e Fontana, i due tecnici non la mandano a dire. L'Akragas, nel prossimo turno, affronterà il Monopoli.

TABELLINO

JUVE STABIA: Russo, Cancellotti, Zibert, Marotta, Sandomenico (46’ Kanoute), Camigliano (65’ Liotti), Morero, Izzillo, Esposito (81’ Mastalli), Lisi, Ripa. A disp: Bacci, Capodaglio, Del Sante, Salvi, Petrocciuolo, Rosafio, Montalto. Allenatore: Gaetano Fontana

AKRAGAS: Pane, Zanini, Russo, Salandria, Pezzella, Carillo, Salvemini, Gomez, Palmiero (89’ Coppola), Cazè da Silva, Sepe (69’ Leveque). A disp: Addario, Cocuzza, Assisi, Riggio, Longo, Garcia. Allenatore: Raffaele Di Napoli

NOTE: Ammoniti: Russo, Palmiero (A), Lisi (JV)

MARCATORI: Kanoute 50'

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento