rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Sport

Fortitudo Agrigento sei prima, i biancazzurri battono Cassino

Franco Ciani: “Cassino viene da una situazione emotiva non facile. Non abbiamo iniziato bene, siamo stati poco aggressivi e questo è un vizio che dobbiamo toglierci. Abbiamo avuto difficoltà ad entrare il partito, il rischio era l’approccio morbido. Classifica? Continuiamo a lavorare”

La Fortitudo Agrigento vince e conserva il primato in classifica. I biancazzurri battono la Virtus Cassino, imponendosi con il punteggio di 85 a 75. Il roster biancazzurro si affida all'esperienza del suo capitano, all'esplosività di Simone Pepe, ed alla solidità di Jalen Cannon.  Coach Ciani deve fare a meno di Tommaso Guariglia, fermo per infortunio.

Nel primo periodo di gioco a fare meglio sono gli ospiti. E’ Cassino a trovare canestri giusti grazie a Pepper e Bagnoli. Gli ospiti mettono dentro il + 6 e la Fortitudo Agrigento prova a ritrovarsi. A suonare la carica è il capitano Marco Evangelisti. Ma è Cassino a chiudere il primo periodo in vantaggio, con il primo quarto che si chiude con il risultato di 16 a 24.

Serie A2 ovest, Fortitudo Agrigento vs Virtus Cassino

E’ nel secondo periodo di gioco che la Fortitudo Agrigento cambia volto, ma lo fa soltanto all'inizio. Cassino trova il canestro ma Fontana e Zilli rispondono subito. Coach Ciani chiama dentro Pepe, tripla al pronti via. La Fortitudo prova a reagire da subito, ma Jackson piazza una tripla di precisione. Cassino vola via, mettendo sul parquet il momentaneo massimo vantaggio: 27-40.

Nel terzo quarto è una tripla di Lorenzo Ambrosin ad aprire il match, Agrigento si porta a – 3. E’ Jackson l’incubo della difesa biancazzurra, ma la Fortitudo Agrigento alza il ritmo e si porta a – 2. Il pareggio arriva dalle mani di Amir Bell: 53-53. I biancazzurri si affidano a Cannon e non sbagliano, è vantaggio biancazzurro. Il terzo periodo si gioco si chiude avanti per il roster di coach Ciani: 64 a 56.

Nell’ultimo quarto la Fortitudo Agrigento ipoteca la vittoria, il primo canestro arriva da Dimitri Sousa. Raucci prova a fare la voce grossa, ma Fontana ed Evangelisti fanno di più.  Agrigento trova canestri fondamentali, mantiene la giusta lucidità e trova la vittoria. I biancazzurri chiudono la partita con il risultato di  85 a 75. Top scorer per la Fortitudo, il capitano Marco Evangelisti, 20 con 24 di valutazione.

Franco Ciani: “Cassino viene da una situazione emotiva non facile. Non abbiamo iniziato bene, siamo stati poco aggressivi e questo è un vizio che dobbiamo toglierci. Abbiamo avuto difficoltà ad entrare il partito, il rischio era l’approccio morbido. Classifica? Continuiamo a lavorare”.

M Rinnovabili Agrigento - BPC Virtus Cassino 85-75 (16-24, 20-18, 28-14, 21-19)

M Rinnovabili Agrigento:  Evangelisti 20 (3/7, 4/6), Cannon 15 (7/12, 0/0), Bell 13 (5/7, 0/1),  Pepe 11 (0/1, 3/5), Ambrosin 9 (3/5, 1/3),  Fontana 7 (2/2, 0/2), Zilli 6 (3/5, 0/0), Sousa 4 (2/5, 0/2),  Cuffaro 0 (0/0, 0/0),  Nicoloso 0 (0/0, 0/0), Trupia 0 (0/1, 0/0),  Guariglia 0 (0/0, 0/0). All Ciani, Dicensi, Ferlisi

Tiri liberi: 11 / 17 - Rimbalzi: 32 5 + 27 (Jalen Cannon, Amir Bell 7) - Assist: 19 (Marco Evangelisti 7)

BPC Cassino: Davide Raucci 19 (8/11, 0/2), Bagnoli 18 (9/14, 0/0),  Pepper 13 (2/7, 3/8),  Jackson 10 (2/6, 2/6), Ingrosso 7 (0/1, 1/2),  Paolin 3 (0/1, 1/2),  Masciarelli 3 (0/0, 1/1),  Rossi 2 (1/1, 0/1), De ninno 0 (0/1, 0/3),  Castelluccia 0 (0/0, 0/0). All Vettese
Tiri liberi: 7 / 10 - Rimbalzi: 30 8 + 22 (Simone Bagnoli 12) - Assist: 17 (Dalton Pepper 5)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fortitudo Agrigento sei prima, i biancazzurri battono Cassino

AgrigentoNotizie è in caricamento